Europa,  Mini guida,  Travel

Budapest – Tour

Primo percorso

Chiesa di San Mattia e Bastione dei Pescatori

Monumenti/attrazioni

Da non perdere

Il Bastione dei Pescatori è una grande terrazza di osservazione con una vista impareggiabile sul magnifico panorama di Pest incorniciato dal Danubio (da far impallidire qualsiasi cartolina). Qui scoprirete un vero museo a cielo aperto con statue imponenti, scalinate tortuose, grandi cupole e tetti con torrette, tra cui quello della Chiesa di San Mattia, famosa per i suoi reperti religiosi.

Palazzo del Parlamento Ungherese

Istituzioni

Da non perdere

Il neo-gotico Parlamento di Budapest fu progettato dall’architetto Imre Steindl e inaugurato nel 1896, per celebrare i 1.000 anni dalla Prima Ungheria. Ancora oggi conserva il primato di edificio più grande del paese, con 691 stanze e 29 rampe di scale che portano a grandiosi tesori, come la Sacra Corona d’Ungheria e le decorazioni dorate dell’Assemblea Nazionale.

Castello di Buda

Luoghi di interesse

Da non perdere

In un passato non troppo lontano il Castello di Buda era praticamente in rovina. Quanto sono cambiati i tempi! Costruito e ricostruito innumerevoli volte nell’arco di 9 secoli, questo maestoso complesso medievale custodisce un patrimonio di archivi, musei, gallerie ed edifici governativi. Iniziate la vostra visita dalla famosa Galleria Nazionale Ungherese, per poi attraversare il parco curatissimo.

Ponte delle Catene

Monumenti/attrazioni

Da non perdere

Nel 1820 un nobile ungherese non riuscì ad assistere al funerale di suo padre a causa dell’acqua gelata, e decise perciò di far costruire un ponte sul Danubio. Da questo episodio tragico nacque il magnifico ponte che unisce Buda e Pest, un punto di riferimento fondamentale nel paesaggio di Budapest. Per ammirarlo in tutta la sua gloria, salite sulla collina del castello.

Basilica di Santo Stefano

Monumenti/attrazioni

Da non perdere

La chiesa più grandiosa dell’Ungheria non passa certo inosservata: è visibile praticamente da ogni angolo del centro cittadino e i suoi campanili svettano sul panorama. I visitatori passano ore ad ammirare gli splendidi interni dorati, ma il vero tesoro della basilica è la mano mummificata di Re Stefano, il primo monarca ungherese, che si dice possa compiere miracoli.

Piazza degli Eroi

Monumenti/attrazioni

Ottimo

In Piazza degli Eroi il passato incontra il presente. Le sue austere statue bronzee di capi tribù, re e uomini coraggiosi un tempo osservavano imperturbabili manifestazioni politiche de esibizioni del potere comunista: oggi fanno da sfondo a festeggiamenti, fiere e concerti pop. Se vi piace la storia dell’arte, non perdetevi la Galleria D’Arte e il Museo di Belle Arti.

Cimitero di Kerepesi

Curiosità

Se pensate che i cimiteri non possano essere mete turistiche, quello di Kerepesi vi farà cambiare idea. A metà tra un parco e un museo all’aperto, è ricco di statue e monumenti in memoria di famosi politici, scienziati e artisti ungheresi. Bellissimo in ogni periodo dell’anno!

Terrazza Bálna

Curiosità

Il Bálna (Balena) è un centro commerciale sulle rive del Danubio. La terrazza è un tripudio di bar con vista sul lato Buda della città (terme Gellért incluse), sul fiume stesso, e sul ponte e sulla statua della libertà. Posto perfetto per un drink dopo il lavoro, o per un appuntamento galante.

Budavár

Zona

Piccola grande Buda. Il quartiere di origine medievale è dominato dal Budavári Palota (Palazzo Reale). Raggiungete il Castello di Buda in cima alla collina con l’antica funicolare e godetevi le viste incredibili sul Danubio e su Pest. Nel quartiere di lusso Vár potrete trovare bar e ristoranti di classe, dove vi tratteranno come re.

Belváros – Lipótváros

Zona

Prendete un quartiere raffinato, aggiungete uno strato uniforme di edifici neoclassici, una spruzzatina di Art Deco e… Lipótváros è servito! Il cuore storico di Budapest è anche il centro dell’attività finanziaria, industriale e politica della città. Qui sorgono la Basilica di Santo Stefano e Piazza della Libertà, a due passi l’una dall’altra.

Secondo percorso

Relax sul Ponte della Libertà

Curiosità

Il ponte probabilmente più bello della città dà il meglio di sé al calar del sole: prendete una birra o un bicchiere di vino e godetevi il tramonto e le luci cittadine, mentre i tram attraversano il ponte e i battelli scivolano sul fiume. Questa è la vera atmosfera di Budapest!

Balna budapest

Zona

Prendete un quartiere raffinato, aggiungete uno strato uniforme di edifici neoclassici, una spruzzatina di Art Deco e… Lipótváros è servito! Il cuore storico di Budapest è anche il centro dell’attività finanziaria, industriale e politica della città. Qui sorgono la Basilica di Santo Stefano e Piazza della Libertà, a due passi l’una dall’altra.

Vacy utca

Zona

Váci Utca è una delle vie commerciali più eleganti di Budapest, attraente  di giorno, con i suoi negozi e le caffetterie piene di gente, stupenda di notte, illuminata lungo il percorso dei pedoni che vogliono fare una gradevole passeggiata notturna.

Fiume road Graveyard

Zona

Con i suoi 170 anni di storia, il cimitero di Fiumei Road è ormai diventato un luogo di culto. Il cimitero fu aperto a metà del XIX secolo come cimitero pubblico e divenne il più prestigioso luogo di pietà in Ungheria alla fine del secolo. Qui si trovano i mausolei di Lajos Batthyány, Ferenc Deák e Lajos Kossuth. Oltre ad essere il luogo di riposo delle personalità di spicco della nazione ungherese dal 1849, il cimitero conserva le impronte di diverse epoche storiche.

Museo casa del terrore

Zona

Il Museo Casa del Terrore è  sul  viale Andrássy ed ha un passato tragico. Nel ventesimo secolo in Ungheria esso funzionò da sede principale per le interrogatori e severa tortura da parte dei segugi del governo.La visita porta via almeno 2 ore, ma ci si chiarisce molto le idee sulla storia tormentata di questo popolo durante l’ultimo secolo.Isola Margherita

Zona

Un paio d’ore a disposizione per immergersi nel verde e avere un po di relax.  Quet’isola merita veramente una visita. Naturalmente in una giornata di sole. Uno splendido parco, tenuto molto bene. All’interno troverete un piccolo zoo, un giardino giapponese…

Rózsadomb

Zona

La Collina delle Rose di Buda prende nome dai roseti di cui fu riempita durante l’occupazione turca. Attualmente è una zona molto ricca abitata da cineasti, VIP e dalla nuova generazione del jet set ungherese. Rinomata per i grandi prati, le foreste rigogliose e la vista panoramica sul Danubio, è anche lo scenario perfetto per una romantica passeggiata serale.

Sono Achille Di Sano, viaggiatore instancabile con la testa tra le nuvole e i piedi per terra. Il viaggio è la mia terapia, ciò che mi fa stare davvero bene, ma torno sempre nella mia adorata Campania che io definisco il mio nido. All’inizio del 2018 la passione per i viaggi, mi ha portato ad aprire il mio blog di Sogni di viaggio. Mi reputo una persona testarda e impulsiva. Avrò anche dei pregi? Beh, vi basta sapere che ringrazio sempre – fino alla nausea! – e sorrido più che posso. Credo nella bellezza dei sogni (da realizzare). E credo nella qualità. Amo fotografare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *